Il taglio perfetto è sartoriale, ecco perché | I Salò Donna

  • Lunedi

    09:00 - 14:00*

  • Martedi

    09:00 - 19:30

  • Mercoledi

    09:00 - 13:30 - 15:00 - 21:00

  • Giovedi

    09:00 - 19:30

  • Venerdi

    09:00 - 19:30

  • Sabato

    09:00 - 19:30

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

I Salò Donna

Il taglio perfetto è sartoriale, ecco perché

I capelli raccontano chi siamo e proprio per questo Coco Chanel diceva che i capelli sono pezzi di vita e a ogni sforbiciata cambia un po’ la propria vita.
Sicuramente con la pandemia e la chiusura dei saloni di bellezza è cambiato l’approccio con i capelli, si è realmente capito quanto c’è bisogno di curare il taglio e il colore e come una chioma incolta possa cambiare il modo di vedere sé stessi e la propria personalità. Proprio per questo gli hair stylist pongono molta attenzione alla definizione del taglio che oggi può essere considerato sartoriale e quindi cucito sulla persona, sul suo volto e sulla sua personalità.

Come realizzare il taglio giusto
I capelli sono una parte essenziale dell’estetica di una donna, soprattutto in questo periodo in cui l’uso della mascherina ha coperto parte del volto. Un taglio personalizzato e calibrato sulla persona parte da un’attenta osservazione del volto e delle movenze della persona che deve portare il taglio. È essenziale tenere in considerazione anche la forma del corpo, ad esempio, una persona bassa, con tronco corto, di certo non è valorizzata da un taglio molto lungo. Il taglio dei capelli diventa quindi un progetto architettonico e con qualche consiglio diventa più semplice individuare l’acconciatura che più di altre può donare a una determinata persona.
Generalmente ci sono tre forme del viso:
– volto allungato che può essere valorizzato da un taglio con effetto push up, come un bob o un caschetto che possa quindi dare la prospettiva di un volto più armonico e tratti morbidi;
– la seconda tipologia di volto è quello tondeggiante, in questo caso il taglio viene costruito ciocca su ciocca con un volume aderente sul volto. Per sfinare si consigliano tagli medio-lunghi che possano accarezzare i contorni del volto, oppure tagli corti in grado di disegnare la linea mascella-mandibola. Lo stesso consiglio può essere esteso anche a coloro che hanno il volto squadrato.
– infine, c’è il volto spigoloso che richiede un taglio che consenta di addolcire il contorno del volto e la giusta soluzione sono leggere sfilature delle singole ciocche.

La tipologia di capelli
Non deve essere guardata solo la forma del viso, infatti il taglio di capelli perfetto deve tenere in considerazione anche la tipologia di capello: i capelli sottili e quelli spessi non reagiscono allo stesso modo al momento in cui viene fatta la piega, inoltre dare volume con capelli sottili può essere difficile e il taglio deve tenerne conto cercando di realizzare sempre le giuste proporzioni.

Taglio: non solo tendenza
Una cosa è certa, e tutti sono concordi, non si deve solo guardare al taglio must della stagione perché non tutte stanno bene con la stessa forma della chioma, si deve giocare molto sulle proporzioni. Ad esempio un taglio che si presta molto è il bob, anche nella sua versione long, questo perché con la maestria di bravi hair stylist è possibile realizzare delle scalature invisibili all’interno della chioma che permettono di alleggerire la chioma e quindi dare le giuste proporzioni sia a chi ha un volto allungato, sia a chi ha un volto squadrato.

Il colore perfetto
Naturalmente particolare attenzione deve essere posta anche alla colorazione, anche stavolta la parola d’ordine per avere capelli perfetti è personalizzazione. Il colore dei capelli deve essere scelto e creato avendo come riferimento la luce naturale di ciascuna. Questa dipende dal colore degli occhi e dalla carnagione. Si possono creare contrasti alti e quindi in un certo senso stravolgere l’aspetto della persona, oppure contrasti bassi e quindi creare una colorazione che segua le predisposizioni naturali. Inoltre il colore dei capelli perfetti ha delle variazioni tra l’estate e l’inverno e questo anche perché cambia anche il colore della carnagione e dell’ambiente circostante.

Vuoi cambiare la tua immagine con un nuovo taglio o colore? Segui questi semplici consigli per avere un risultato ottimale.