Hair trend 2021, cinquanta sfumature di grigio | I Salò Donna

  • Lunedi

    09:00 - 14:00*

  • Martedi

    09:00 - 19:30

  • Mercoledi

    09:00 - 13:30 - 15:00 - 21:00

  • Giovedi

    09:00 - 19:30

  • Venerdi

    09:00 - 19:30

  • Sabato

    09:00 - 19:30

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

I Salò Donna

Hair trend 2021, cinquanta sfumature di grigio

Parola d’ordine: grigio. Questo è il nuovo mantra che percorre il mondo dell’innovative beauty e che ha creato una nuova e inarrestabile tendenza. Su Instagram l’hashtag #greyhair conta all’incirca 1,7 milioni di post mentre #silverhair 1,6 milioni.

Le celebrity hanno accolto con entusiasmo il nuovo trend. Lady Gaga, Rihanna e le Kardashians hanno mostrato la loro chioma grigia sul red carpet; Salma Hayek ha orgogliosamente mostrato i suoi fili grigi sul suo profilo Ig.

Icone della moda come Jan de Villeneuve, Sarah Harris di Vougue o la supermodel Erin O’Connor hanno sfoggiato un nuovo taglio sale e pepe durante le recenti sfilate parigine.

Il grigio? Questione di stile!

Sdoganare il grigio dall’idea di un colore associato soltanto alla vecchiaia non è stato facile. Nell’ultimo anno, complice la pandemia che ha tenuto chiusi i saloni e costretto le donne alle tinte fai da te, è cambiata la consapevolezza dell’universo femminile.

Grigio è bello ma non solo. È sexy e così deliziosamente glamour. Proviamo a immaginare una donna con un taglio corto grigio perla, seduta al tavolino di un bar che indossa un vestito nero e uno scintillante rossetto rosso. Il coup de foudre è assicurato!

La rivoluzione è quindi compiuta. La testa argentata non è più sinonimo di trascuratezza ma è la nuova tendenza 2021 che segna il passo audace di una donna sicura di sé, indipendente che ama guardarsi allo specchio senza cedere alla paura del tempo che passa. Il capello grigio non è il simbolo di una donna che si è arresa quanto piuttosto il vessillo di una nuova concezione di femminilità.

Il bello di questo nuovo trend è che non piace soltanto alle donne mature ma anche alle ragazze. L’argento sembra essere la nuova carta d’identità di una femminilità che sovverte i termini classici della bellezza e dello status quo e gioca a reinventare innovative forme di comunicazione.
Come gestire la transizione

Il grigio è questione di stile ma anche di pazienza. La transizione dal capello colorato a quello nature è un processo che deve essere guidato con attenzione per non alterare il risultato finale che deve regalare la sensazione dell’armonia ma anche quello di un’attenta cura di sé.

In parole povere? Il grigio non si improvvisa, basti pensare che una chioma nera o castano scuro ha bisogno di almeno un anno per ritrovare il colore naturale.

Questo colore si conquista a poco a poco. Per ottenere la tonalità perfetta per la propria carnagione, l’hair stylist procede con una decolorazione graduale che ha il compito di schiarire i capelli fino a raggiungere quel punto di grigio che si fonde alla perfezione con il tono naturale della pelle.

Grigio non vuol dire noia, basti pensare alle numerose sfumature proposte in salone. Seducente gioco di sguardi e luminosità, questo colore risalta al massimo sui capelli lisci ma con qualche trucco può regalare un twist in più anche ai capelli ricci.

Una delle tecniche più gettonate in questo caso è la tie & dye che prevede un balayage che schiarisce di due o tre toni le punte e le mezze lunghezze, lasciando intatte le radici. L’effetto glamour sui ricci è assicurato!

Il taglio

Riuscire a sublimare il grigio evitando al tempo stesso l’effetto granny hair che fa guadagnare in un attimo venti anni in più: questa è la sfida dell’innovative beauty imposta da questo colore. In questo caso è fondamentale tenere conto della propria età.

Dai 20 ai 35 è possibile scegliere un taglio lungo e uno styling mosso o ben strutturato. E in seguito? Un buon compromesso è rappresentato dal modernissimo bob, anche scalato, perfetto per chi non se la sente di passare velocemente allo short cut.

Per le più audaci invece non c’è niente di più seducente del capello corto grigio, con una piega naturale che dimentica la struttura delle acconciature classiche e strizza l’occhio a un’armonia creata per valorizzare al massimo i lineamenti del viso.