• Lunedì

    09:00 - 14:00*

  • Martedì

    09:00 - 19:30

  • Mercoledì

    09:00 - 13:30 - 15:00 - 21:00

  • Giovedì

    09:00 - 19:30

  • Venerdì

    09:00 - 19:30

  • Sabato

    09:00 - 19:30

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

I Salò Donna

Foulard tra i capelli: la nuova tendenza estiva

I capelli dicono molto sulla personalità di una donna: per questo motivo è bene prestare attenzione alla propria acconciatura ed essere sempre al passo con le ultime tendenze.
Se si ha una chioma lunga, raccoglierli durante le giornate estive diventa una vera e propria necessità per preservarli dal caldo.
La super novità di questa primavera-estate è un grande ritorno, un modo colorato e chic per dare un tocco glamour all’acconciatura. Scopriamo di cosa di tratta!

Direttamente dagli anni ’50 e ’60 torna la moda del foulard tra i capelli

Il foulard è un ottimo compromesso per raccogliere la chioma durante la stagione calda, poiché capace di combinare praticità ed estetica.
Inoltre è adatto a donne e bambine di tutte le età.
Come si realizza? Vediamo insieme un’idea originale per realizzare questa acconciatura.

Foulard con un fiore tra i capelli

Indossare un foulard con un fiore tra i capelli è uno dei trend più in dell’estate 2021, un accessorio gettonatissimo durante la stagione più calda dell’anno.
Si tratta infatti di un capo non solo semplice da indossare, ma anche estremamente versatile, visto che, attraverso un semplice gioco di nodi, si può ottenere un effetto originale e bello alla vista. Il fiore impreziosisce l’acconciatura dando un tocco di originalità e freschezza.

Foulard con fiore sul capo: come realizzarlo

Per realizzare questa acconciatura bastano pochi e semplici passaggi:

– piegare il foulard a triangolo, come se fosse una bandana;
– mettere il foulard sulla nuca e portare le due estremità sulla fronte;
– arrotolare le estremità sulla fronte fino a ottenere un’unica striscia dallo spessore piuttosto consistente e creare un nodo;
– incastrare la punta delle due estremità sulla base del fiore di stoffa creato;
– per assicurare una maggiore stabilità all’acconciatura, nessuno vieta di fissare il foulard con delle forcine, oppure, per avere un ulteriore tocco glamour, con dei fermagli arricchiti da strass o altri decori.

Come le Pin-up anni Cinquanta

Questa acconciatura era molto in voga negli anni Cinquanta, quando venne sdoganata dalle Pin-up, in primis dalla compianta Betty Page.
In più è apparsa nell’iconica immagine in cui, sempre durante quel periodo storico, una donna mostra con orgoglio il bicipite vicino alla frase We Can Do It (ce la possiamo fare) come emblema dell’indipendenza femminile.
Sono tantissime le star della musica e della TV che hanno adottato questo look, basti pensare a Christina Aguilera nel videoclip della canzone Candy Man.

Storia del foulard con il fiore al centro

Il foulard con il fiore al centro è nato per ragioni prettamente pratiche, visto che era in voga tra le operaie delle fabbriche, le quali avevano la necessità di legare i capelli per lavorare in tutta comodità.
Dato l’effetto ultra femminile, questa moda è stata portata fuori dai luoghi di lavoro e molte donne non riescono più a farne a meno.

Perché indossare il foulard con il fiore al centro

Indossare il foulard con il fiore collocato sulla parte centrale, oltre a raccogliere in modo pratico i capelli lunghi, regalerà al viso un’aria sbarazzina, fresca e decisamente simpatica.
Inoltre, basta solo cambiare il colore dell’accessorio per adeguarlo all’outfit ed essere perfette in spiaggia, per una passeggiata pomeridiana oppure per una serata al ristorante.

Come scegliere il foulard per capelli giusto

Per scegliere il foulard per capelli giusto è necessario tenere conto sia del colore di quest’ultimo, sia degli abiti che si intendono indossare.
Al fine di ottenere un piacevole contrasto, in caso di una chioma scura, è meglio optare per fantasie chiare o colorate.
Con una capigliatura bionda si abbineranno invece tutte le tinte tendenti al rosso oppure quelle di colore scuro.
Parlando invece dei tessuti, meglio puntare su quelli naturali come il lino e il cotone, poiché non facilitano la sudorazione della testa e risultano piacevoli da indossare.