Come scegliere la giusta sfumatura per capelli castani | I Salò Donna

  • Lunedi

    09:00 - 14:00*

  • Martedi

    09:00 - 19:30

  • Mercoledi

    09:00 - 13:30 - 15:00 - 21:00

  • Giovedi

    09:00 - 19:30

  • Venerdi

    09:00 - 19:30

  • Sabato

    09:00 - 19:30

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

I Salò Donna

Come scegliere la giusta sfumatura per capelli castani

Tra tutte le colorazioni disponibili, i capelli castani sono i più diffusi tra le capigliature femminili. Essendo una texture naturale, spesso il castano rischia di opacizzarsi per via di lavaggi frequenti, acconciature non particolarmente indicate o l’utilizzo di prodotti per capelli di scarsa qualità. Inoltre, durante il periodo estivo il sole, il vento e la salsedine del mare rischiano di spegnere ulteriormente la brillantezza naturale dei capelli.
Scopriamo dunque quali sono le tecniche migliori per riaccendere la brillantezza dei capelli castani, giocando con sfumature di colore in modo da donare vitalità e stile alla chioma.

Come scegliere la giusta colorazione

La prima cosa da tenere a mente quando vogliamo ravvivare la base castana è scegliere la colorazione giusta in relazione al tono dell’incarnato e al colore di occhi e sopracciglia. Qualsiasi esperto del settore sa bene che ogni pigmentazione di pelle richiede determinate varianti di colorazione, che devono abbinarsi bene anche al colore degli occhi e delle sopracciglia.

La tecnica per eccellenza

Tra le tecniche di colorazione più diffuse e migliori in termini di risultato, non possiamo che citare il Balayage. Insieme al Degradé, è la strategia di colorazione per eccellenza, basata sulla capacità di creare sfumature sulle lunghezze, in modo da far risultare il colore della capigliatura un chiaroscuro naturale. Il successo di questa tecnica deriva dal fatto che è indicata per tutti i tipi di lunghezza e colore base dei capelli, creando ogni volta un effetto unico.

In caso di pelle molto chiara

Se avete un colorito pallido o tendente al rosa molto chiaro, vi suggeriamo di non optare per colorazioni di capelli bionde o, a loro volta, molto chiare. Meglio preferire un bel castano color cioccolato, perfetto per mettere in risalto la pelle chiara e incorniciare il viso. Se invece preferite un’alternativa più tenue per i vostri capelli, potete virare verso sfumature ramate, leggere e delicate. Queste ultime, riescono infatti a esaltare l’incarnato del volto.

Le soluzioni per pelli più scure

Se il colore della vostra pelle tende all’olivastro, è meglio scegliere un castano scuro, più vicino al moro. Questo perché una pelle olivastra, la maggior parte delle volte si completa con sopracciglia e occhi altrettanto castani. In questo caso scegliere una colorazione chiara andrebbe a creare un contrasto privo di armonia e ben poco raffinato. Meglio scegliere la colorazione tra tonalità caffè o cioccolato fondente, in modo da donare vitalità e stile alla chioma.

Carnagione dorata

L’estate è la stagione dell’abbronzatura e per chi ha una carnagione che tende ad assumere tonalità dorate non possiamo che consigliare una nuance color miele. Per chi ha pelle ambrata, resa tale dai raggi solari, è particolarmente indicato scegliere un castano chiaro con riflessi dorati e delle sfumature che variano dal color miele al caramello. L’effetto che otterrete sarà quello di andare a esaltare la chioma e l’ovale del viso. In base al colorito di occhi e sopracciglia, lasciatevi consigliare la tonalità di sfumature migliore da applicare. I colori e le sfumature dei capelli non vanno scelti solo in base ai gusti personali ma adattati al tipo di viso e colore della pelle. La regola numero uno è evitare i contrasti troppo intensi!