• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    09:00 - 19:30

  • Mercoledì

    09:00 - 13:30 - 15:00 - 21:00

  • Giovedì

    09:00 - 19:30

  • Venerdì

    09:00 - 19:30

  • Sabato

    09:00 - 19:30

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

I Salò Donna | Parrucchieri a Spoleto

Dal lob alle onde anni Settanta: i tagli medio-lunghi per il 2022

Dallo scoppio della pandemia le persone hanno dovuto per forza rinunciare per qualche tempo alla visita dal parrucchiere. Per questo motivo, si sono lasciate conquistare da acconciature naturali e look più informali. Anche se il 2022 si preannuncia un anno in cui la vita sociale potrebbe tornare a quella che conoscevamo un tempo, con la pandemia sono cambiati in maniera radicale i paradigmi. Ecco perché, anche le persone che vogliono provare nuovi trend, magari ispirandosi a quelli visti sui canali digitali delle loro influencer preferite, sono più portate a prediligere tagli di capelli e stili che non richiedono troppa manutenzione.
Le tendenze del prossimo autunno/inverno sono tutte ispirate a look retrò con elementi moderni, che spiccano per praticità nello styling di tutti i giorni e nella cura. Bob in stile vintage, frangia e lunghe onde che richiamano gli anni Settanta: queste sono solo alcune delle ispirazioni da tenere a mente per tagli di capelli semplici da mantenere e all’ultima moda. Vediamo di seguito quali sono le tendenze beauty alle quali guardare per cambiare look, senza strafare completamente e soprattutto senza troppa fatica.

Bob in stile classico, ma con un twist

Questo taglio di capelli è al centro di una vera e propria rinascita. Rigoroso nelle linee tagliate con precisione, ma al tempo stesso addolcito da sfumature di colore tono su tono, il bob in versione moderna è un taglio perfetto per ogni occasione. Si adatta perfettamente all’armonia dei volti ovali e va portato rigorosamente con la riga centrale. Si tratta di un taglio in stile bon ton che non richiede particolari cure. Per chi vuole sperimentare di più, un’altra tendenza prevede un bob leggermente più lungo sulla parte anteriore, per un’asimmetria gradevole.

Lob scalato per un look versatile

Tra i tagli di capelli più semplici da gestire spicca senza dubbio il lob scalato, che permette di mantenere la lunghezza, ma dare molto più volume alla chioma. Questo taglio regala un effetto folto e, a differenza di altri stili, non è dichiaratamente ispirato a un’epoca specifica. La sua versatilità gli permette di adattarsi alle più svariate situazioni: è l’ideale per chi vuole proiettare un’immagine professionale, senza rinunciare alla valorizzazione dell’armonia del proprio volto. Con il suo extra volume e la riga centrale, è perfetto per eventuali sfumature di colore sempre sulle lunghezze, che assecondano sapienti movimenti dei capelli.

Lunghe e morbide onde anni Settanta con riga centrale

I look degli anni Settanta, con quell’incrocio tra cultura hippie e disco, sembrano essere destinati a non passare mai di moda. Gli hairstylist più famosi continuano a sfogliare le foto delle icone di bellezza più rappresentative del decennio per studiare tagli di capelli molto semplici da gestire. Nelle versioni moderne, i tagli in stile anni Settanta riprendono le classiche onde morbide, appena accennate, che sono rese più particolari dalla scelta della riga centrale. Per ottenere questo look non è necessario sforzarsi molto e con pochi prodotti è possibile avere una chioma lunga che non passa inosservata.
Tra i medio-lunghi con onde sbarazzine troviamo anche lo shag, d’ispirazione anni Ottanta, che sono adatti alle persone che vogliono sperimentare un taglio con diversi volumi, in aggiunta alla classica frangia. Con diverse lunghezze che incorniciano il viso, questo taglio è ottimo per chi preferisce un look casual. Non importa quale sia il taglio di capelli preferito, l’aspetto fondamentale riguarda la scelta di un parrucchiere esperto e di prodotti per lo styling davvero efficaci. Solo questi due aspetti consentono anche agli stili più semplici di valorizzare al meglio il viso e distinguersi dalla folla.