• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    09:00 - 19:30

  • Mercoledì

    09:00 - 13:30 - 15:00 - 21:00

  • Giovedì

    09:00 - 19:30

  • Venerdì

    09:00 - 19:30

  • Sabato

    09:00 - 19:30

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

I Salò Donna | Parrucchieri a Spoleto

Pixie cut e mullet: quali sono i tagli corti più belli

Autunno 2021: i tagli corti che non possono mancare in questa stagione

Negli ultimi tempi i capelli corti stanno diventando sempre più richiesti da tutte le donne: non solo le adolescenti ma anche le donne più adulte stanno riscoprendo look più freschi e sbarazzini per la propria capigliatura. Il taglio corto infatti non solo è molto comodo perché non ha bisogno di troppa attenzione, ma è anche molto glamour. Molto celebrities infatti hanno sfoggiato look corti innovativi e all’avanguardia che non passano certamente inosservati. A differenza di ciò che si pensa, anche il taglio corto può essere molto femminile: bisogna però scegliere bene quello più adatto al proprio viso per esaltarlo al meglio e mettere in luce i propri punti di forza. Tra i tagli corti più in voga nell’autunno 2021 non bisogna certamente dimenticare il pixie cut: quest’ultimo, chiamato anche “taglio a folletto”, è caratterizzato da capelli estremamente corti e sfrangiati, con linee geometriche e sbarazzine. Anche il mullet è un taglio piuttosto sfilato e corto che prende ispirazione dagli anni Ottanta e in particolare dall’icona della musica David Bowie. A differenza del primo, il mullet è leggermente più lungo e dona un tocco vintage di grande tendenza.

I tagli corti di maggiore tendenza per questo autunno

Oltre al pixie cut e al mullet, ci sono altri tagli corti che saranno i protagonisti delle acconciature dell’autunno 2021. Tra questi non si può certo dimenticare il french bob. Quest’ultimo è perfetto per chi non vuole un taglio troppo drastico perché non è molto corto e può essere effettuato su tutti i tipi di capelli tra cui lisci, ricci e ondulati. Per uno styling glamour e alla moda però è consigliabile effettuare delle onde morbide e non troppo definite. Un altro taglio non troppo eccessivo per ciò che riguarda la lunghezza è sicuramente il corto riccio o ondulato. Esso è caratterizzato volume alle radici e da una lunghezza minore in prossimità delle tempie. In genere è preferibile effettuare questo taglio su capelli ricci naturali magari asciugati con l’aiuto di un diffusore. Le donne che hanno capelli piuttosto sottili invece possono optare per un taglio corto con frangetta: quest’ultimo è indicato per chi vuole mettere molto in risalto il viso e lo sguardo.

Capelli cortissimi: i must have da non lasciarsi scappare

Per un effetto grafico e molto scenografico è possibile scegliere il taglio corto asimmetrico: tale acconciatura rende meglio con i capelli molto lisci che devono essere piastrati alla perfezione per accentuare il taglio e ottenere un impatto ottico che non passa inosservato. Il taglio asimmetrico è uno dei preferiti delle ragazze più giovani che amano giocare con i capelli e con le dimensioni. Non tutti sanno invece che il taglio corto non deve essere necessariamente rock ma può anche conferire un aspetto romantico a seconda di come viene fatto. Il taglio corto romantico infatti è caratterizzato da una frangetta molto leggera e sottile, quasi impercettibile, che copre delicatamente la fronte nella parte superiore, mentre sulle tempie vengono lasciate ciocche più lunghe. Chi non ha paura di osare può invece effettuare un taglio corto a spazzola che dona un look punk a chi lo sceglie. Questo taglio deve essere fatto in modo studiato e scrupoloso per ottenere un aspetto punk ed estremamente glamour. Tra i tagli di capelli più cool della stagione non può certamente mancare quello voluminoso: esso non solo serve a rendere più dolci e morbidi i tratti del viso ma anche a rendere la chioma più folta.