• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    09:00 - 18:30

  • Mercoledì

    12:00 - 21:00

  • Giovedì

    09:00 - 18:30

  • Venerdì

    09:00 - 19:30

  • Sabato

    09:00 - 19:30

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

I Salò Donna | Parrucchieri a Spoleto

Capelli rossi: a chi stanno bene

I capelli di colore rosso scuro rappresentano una nuance dai toni caldi che migliorano il colorito di chi ha la carnagione molto chiara. Si tratta di un colore sensuale ed energizzante di cui bisogna prendersi cura, affinché i riflessi rimangano vivi nel tempo. I capelli rossi sono adatti a chi non vuole passare inosservata! Esistono tante tipologie di rosso. Continua a leggere, se vuoi saperne di più.

Capelli rosso scuro: quale tonalità scegliere?

Esistono tante tonalità di rosso e, spesso, si ha l’imbarazzo della scelta, perché ogni sfumatura ha il suo fascino e diventa davvero complicato sceglierne uno, rispetto ad un altro. Ad esempio, c’è il colore Auburn il quale è un tipo di castano con i riflessi rossi. È il colore scelto da Zendaya. Poi c’è il dark ginger, si tratta di un color ciliegia molto intenso. Ancora il rosso amaranto o il dark purple, più tendente al viola. I rossi, insomma, non sono tutti uguali. Ciò che li differenzia è la maggiore o minore quantità di blu che possiamo trovare al loro interno. In base alla percentuale, si può creare un ciliegio o un amaranto.

A quali tipi di incarnato può donare una chioma rosso scuro?

In linea generale, il rosso è un colore che impreziosisce i visi che hanno un incarnato lunare o roseo. Si tratta di due tipologie di pelle diversa ma hanno in comune un sottotono particolarmente freddo. E il rosso enfatizza questo colorito, esaltando la pelle, rendendola luminosa. I capelli di un colore caldo donano lucentezza ma anche sensualità alle donne. È il tipico colore che si sceglie di fare quando arriva il vento di cambiamento e si ha voglia di osare e di stravolgere il proprio look. Infatti, i capelli rossi donano alla donna un’immagine di forza e invincibilità. Molte celebrities hanno scelto questo look per i loro capelli, ad esempio Sophia Turner e la sensuale e dolcissima cantante Lana del Ray. I capelli rosso scuro donano molto a chi ha gli occhi verdi. In particolare, il rosso ciliegia che ha toni accesi e mai opachi è più indicato per sfumature per chi ha una base di castano scuro. In alternativa, trattandosi di un colore molto forte si potrebbe valutare di tingere solo le punte delle ciocche. Mentre la tonalità rame scuro, usata come riflessante su chi ha una base castana, si adatta a chi ha una pelle molto chiara e occhi chiari. Chi ama i prodotti completamente naturali, potrebbe provare a tingere i capelli con l’henné. Potrà ottenere un colore rosso e completamente naturale.

Conclusioni

Molte donne che vorrebbero rendere la propria chioma di colore rosso sono indecise sul tipo di colore da scegliere. Non esiste una regola che possa valere per tutte. Infatti, i colori rosso scuro sono davvero tanti e ogni donna può stare bene con uno, piuttosto che un altro. Di certo è consigliabile per chi decide di osare con un colore così stravagante di evitare il fai da te. Perché rischieremmo di ritrovarci capelli di un colore spento e indefinito. È sempre importante affidarsi a professionisti che conoscano le regole dell’armocromia e possano consigliarci quale sia la tonalità di rosso scuro che si armonizzi con il proprio incarnato. In genere, un piccolo trucco per capire che tipo di rosso può starci meglio è considerare il colore di rossetto che usiamo più spesso, che ci dona maggiormente. Se, ad esempio, usiamo make up di colore viola o blu allora potremmo scegliere un rosso magenta, ricco di blu. Se invece ci sentiamo di più a nostro agio con un rosso tendente all’arancione, allora potremmo optare per un rosso rame.