• Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    09:00 - 18:30

  • Mercoledì

    12:00 - 21:00

  • Giovedì

    09:00 - 18:30

  • Venerdì

    09:00 - 19:30

  • Sabato

    09:00 - 19:30

  • Domenica

    Chiuso

Seguici su

I Salò Donna | Parrucchieri a Spoleto

Caschetto: il taglio alla moda per il 2023

Il caschetto è un taglio che andrà di moda per tutto il 2023 perché consiste in un’acconciatura versatile, pratica che ci fa sembrare sempre in ordine, anche quando abbiamo poco tempo per sistemarci i capelli. Non esiste un solo tipo di caschetto ma ce ne sono tanti, più o meno lunghi con o senza frangia o caratterizzati da scalature interne. Uno dei caschetti più amati di quest’anno è sicuramente il box bob che si vedrà spesso in giro dalla primavera in poi. È stata Hailey Bieber la prima a mostrarsi con questo taglio.

Bob: il taglio più trend del 2023

Quando pensiamo al caschetto o bob, immaginiamo un taglio dritto e schematico ma, in realtà, è possibile ottenerlo anche facendo scalature interne per creare volume e dare corpo alla chioma, creando una versione wolfcut. Le scalature sono molto adatte a chi ha capelli ricci perché rendono il caschetto più naturale. Sconsigliata invece la frangia per chi ha i capelli ricci che si adatta di più a chi ha i capelli lisci.

Blunt long bob di Chiara Ferragni

Di recente, tutti hanno visto in televisione la fashion blogger Chiara Ferragni presentare Sanremo. Il look scelto sia per gli abiti che per i capelli sono stati molto amati insieme al suo nuovo caschetto biondo Svezia sufficientemente lungo da poter essere portato sia sciolto che legato. Ogni acconciatura era abbinata ad abiti firmati Dior che rappresentavano libertà e femminilità.
Il suo blunt long bob consiste in un caschetto lungo che arriva a metà strada tra le spalle e il mento. È un taglio consigliato a tutte le donne che hanno capelli lisci, perché è facile da asciugare. Inoltre, è un taglio sexy perché attira l’attenzione sul collo, sul mento e sulle labbra, evidenziando la femminilità del volto.

A chi sta bene il caschetto?

Il caschetto sta bene a tutti. Come accennato nel paragrafo precedente, si adatta sia a chi ha i capelli ricci sia a chi li ha lisci. Basterà avere l’accortezza di fare piccole varianti: sì alle scalature interne a chi ha i capelli ricci, mentre meglio evitare la frangia che, invece, si valorizza di più su chi ha i capelli lisci. Il bob va bene a tutte le forme di viso, a diamante, allungata o tonda. Per chi ha un viso ovale, andrà bene un caschetto corto. Per chi, invece, ha un viso più rotondo, sarà più indicato un bob lungo. I tagli asimmetrici che si possono abbinare al caschetto si adattano a chi ha un viso squadrato. Mentre l’aggiunta della frangia andrà bene ai visi triangolari.

Il Bowl Cut Bob: caschetto con frangia

Il bowl cut bob consiste in un caschetto con frangia e, rispetto al classico taglio “a scodella” dona un aspetto più morbido. È ispirato al taglio classico degli anni ’20 diventato famoso con le flappers. Questa versione di bob, però, necessita di maggiore cura ed è importante che sia sempre in ordine e ben curata.

Il Soft Shag: caschetto scalato

Il soft shag consiste in un caschetto scalato che dona un’aria più pop adatta a tutte le donne che desiderano dare un po’ di movimento alla chioma. Infatti, questo taglio rende la chioma spettinata e anche la frangia da abbinare deve essere sfilata.

Se desideri avere un taglio alla moda ma non hai tempo per la messa in piega, il caschetto lungo è quello che più si adatta alle tue esigenze. Potrai sentirti sempre in ordine perché non necessita di particolari cure. Inoltre, è un taglio che permette di tenere sia i capelli sciolti che legati, perché sono sufficientemente lunghi per fare una coda, comoda se andiamo a correre o in palestra.